Per dirigere la complessità di un’azienda, soprattutto nei momenti di forte discontinuità strategica o in ambienti caratterizzati da alta competitività e rapida innovazione, si deve avere un quadro chiaro e sempre aggiornato della situazione economica, finanziaria e patrimoniale aziendale.

Il controllo di gestione è l’insieme dei processi, metodi, tecniche e strumenti a disposizione dei diversi livelli organizzativi che consentono ai manager di monitorare la realizzazione degli specifici obiettivi prefissati in sede di pianificazione strategica e programmazione operativa.

Comprendere i margini o il ROI per linea di prodotto, per mercato, per divisione o ramo d’azienda, non solo aiuta a gestire meglio, ma anche ad indirizzare le scelte di investimento, a ottimizzare i risultati complessivi, a decidere su che cosa puntare e su che cosa magari disinvestire per dirottare risorse su attività più profittevoli.

Aiutiamo le imprese a capire la loro profittabilità

Scopri di più